Loading...
L’informazione a portata di click
  • 2 Dicembre 2021 01:21

Serie B, punto sull’infrasettimanale: spiccano Brescia-Lecce e Cremonese-Pisa

DiRedazione

Ott 26, 2021

In campo anche la Serie B, le gare: domani alle 18 si comincia con Cosenza-Ternana, alle 20:30 Vicenza-Monza. Domani pomeriggio, sempre alle 18, in campo Alessandria-Frosinone, Ascoli-Spal e Brescia-Lecce. Alle 20:30 completano il quadro Cittadella-Parma, Como-Pordenone, Cremonese-Pisa, Crotone-Benevento e Perugia-Reggina.

BRESCIA-LECCE SCONTRO DA PRIMATO. E’ probabilmente la sfida più attesa di questo 10^turno di cadetteria. Il Lecce cerca la vittoria dopo due pareggi consecutivi, vittoria ritrovata invece dai lombardi, premiati nel derby vinto con la Cremonese. In palio potrebbero esserci più di 6 punti, entrambe concorrono per lo stesso obiettivo finale e sarà una gara tutta da vivere. Precedenti colmi di sfide salvezza/promozione: su 22 incontri totali sono 10 le vittorie del Brescia e solamente 4 le vittorie salentine, ben 8 i pareggi.

PROVA DEL 10 PER IL PISA. L’altro match d’alta quota è quello fra Cremonese e Pisa, separate da soli 4 punti. La capolista non trova il successo da due partite ma ha tutte le carte in regola per far bene. I padroni di casa sono stati frenati dalla dolorosa sconfitta di Brescia ma le motivazioni di affrontare i primi della classe possono far la differenza. Per il Pisa si tratta di un interessante e difficile banco di prova, una vittoria lancerebbe un segnale fortissimo a tutte le rivali.

BENEVENTO A CROTONE, FROSINONE AD ALESSANDRIA. Interessante la partita che vedrà impegnato il Benevento allo Scida. Entrambe le squadre provengono dall’amara retrocessione dalla Serie A ma vivono momenti decisamente opposti: il Crotone deve fare i conti con la cruda ed inaspettata realtà della zona retrocessione, i sanniti si stanno ritagliando spazio fra le big del campionato. La scorsa stagione in terra calabrese è finita 4-1 per i rossoblù, risultato impronosticabile per giovedì sera. Il Frosinone è chiamato a dar continuità alla vittoria con l’Ascoli, davanti si ritroverà un Alessandria in fiducia dopo la vittoria ai danni del Crotone. Partita dalla trappola facile per i ciociari.

LE ALTRE. OCCHIO ALLA REGGINA, IL MONZA DEVE SOLO VINCERE. Il Perugia ospita la Reggina in Umbria, momento d’oro per i granata che schizzano verso i vertici della classifica e non hanno intenzione di fermarsi. Davanti a loro ci sarà la miglior difesa del campionato, fresca di 0-0 su un campo tostissimo come il Via del Mare. Il Monza contro il Vicenza ha un solo risultato su tre, vietato perdere altro terreno. Cosenza-Ternana aprirà il turno, il Parma trova il Cittadella. Sfida salvezza fra Como e Pordenone, la Spal va ad Ascoli per provare a rilanciare le proprie ambizioni.