Loading...
L’informazione a portata di click
  • 2 Dicembre 2021 02:30

Serie B, 9^giornata: stop per Pisa e Lecce, risale il Brescia. Super Ternana

DiRedazione

Ott 25, 2021

Concluso anche il 9^turno di Serie B. Tanti gli esiti interessanti, questi i risultati: Alessandria-Crotone 1-0, Benevento-Cosenza 3-0, Lecce-Perugia 0-0, Monza-Cittadella 1-0, Ternana-Vicenza 5-0, Frosinone-Ascoli 2-1, Brescia-Cremonese 1-0, Pisa-Pordenone 1-1, Reggina-Parma 2-1, Spal-Como 1-1.

CHE BEFFA NEL FINALE. Il Pisa si ferma ancora, e questo pareggio forse è ancor più doloroso della sconfitta di Crotone. La capolista viene bloccata dal fanalino di coda Pordenone, che raggiunge il pari solamente al 96′ con Folorunsho, gelando tutta l’Arena Garibaldi. Toscani ancora in vetta, ma chiamati a riprendere subito la grande marcia di qualche settimana fa per restarci saldamente. I friulani muovono la classifica ma restano ultimi ed a serio rischio retrocessione.

VITTORIA PREZIOSA PER INZAGHI. Il Brescia ritrova il successo, battendo nel derby d’alta classifica la Cremonese. I grigiorossi, rammaricati per l’errore dal dischetto di Ciofani, vengono beffati all’83’ da Spalek che consegna i 3 punti ad Inzaghi. Il Brescia rosicchia punti e conquista il secondo posto, a tre lunghezze dal Pisa, Cremonese appena sotto.

IL BENEVENTO COMINCIA A FAR PAURA. Vittoria di prepotenza quella ottenuta dai sanniti, che battono con un secco 3-0 il Cosenza. Il Benevento ottiene tre punti fondamentali per conquistare il terzo posto, senza pietà nonostante davanti si trovasse una delle rivelazioni di questo avvio stagionale. I calabresi dovranno rimettere insieme i pezzi e ripartire alla ricerca di punti utili per la conquista della salvezza.

ALTRO PARI DEL LECCE, TERNANA STRARIPANTE, RESPIRA L’ALESSANDRIA. Pareggia ancora il Lecce, fermato fra le mura amiche sullo 0-0, buona prova del Perugia che dimostra di essere meritatamente la miglior difesa del campionato. La Ternana divora il malcapitato Vicenza, manita dei neroverdi ora a ridosso dei playoff, il Vicenza rischia e non poco. L’Alessandria vince di misura l’importante scontro salvezza col Crotone: la rete di Kolaj riscatta il penalty fallito da Corazza e fa respirare i piemontesi, il Crotone è clamorosamente risucchiato nella bagarre della zona retrocessione. La Reggina continua a vincere e prosegue la sua sorprendente marcia verso la vetta del campionato. Il Parma di Buffon sprofonda contro tutti i pronostici. Finalmente ecco il Monza, i brianzoli battono il Cittadella nel recupero ed agguantano proprio i veneti a 13 punti. Il Frosinone ritrova il successo e lo fa ai danni dell’Ascoli, pareggiano Spal e Como.