Loading...
L’informazione a portata di click
  • 2 Dicembre 2021 01:20

Serie A, ecco il ritorno in campo: Napoli col Toro per la vetta, Inzaghi da ex contro la Lazio. Spicca Juventus-Roma

DiRedazione

Ott 15, 2021

Terminata la sosta per le nazionali, torna in campo la Serie A. Diversi scontri diretti caratterizzano l’ottava giornata, che comincia oggi alle 15 con la sfida salvezza di La Spezia e si chiuderà lunedì sera al “Penzo” di Venezia. 

LA CAPOLISTA OSPITA L’OSTICO TORINO. Turno casalingo per il Napoli di Spalletti, impegnato contro il Torino. Gli azzurri comandano la classifica del campionato a punteggio pieno, avendo vinto le prime 7 gare e vantando la miglior difesa del campionato, con sole 3 reti subite. Un impegno non facile, il Toro si è rivelato compatto e quadrato in questo primo mese e mezzo di stagione, dando filo da torcere ad ogni avversario. Gli uomini di Juric mancano l’appuntamento alla vittoria dal 17 settembre e sono alla ricerca del riscatto dopo l’amara sconfitta nel derby maturata solamente nel finale. Da tenere d’occhio c’è il solito Victor Osimhen, trascinatore del grande Napoli visto finora. Il nigeriano ha ben figurato con la sua nazionale e sarà l’uomo su cui Spalletti punterà maggiormente per centrare l’ottavo successo consecutivo. 

BIG MATCH ALL’OLIMPICO. Alle 18 va in scena uno dei due big match di giornata. L’Inter di Inzaghi è ospite della Lazio. L’allenatore nerazzurro sfida la sua ex squadra per la prima volta. I campioni d’Italia sono ancora imbattuti e provengono dalla prova di forza messa in atto contro il Sassuolo. La Lazio è chiamata a rimediare dopo il tonfo di Bologna. Derby personale per Edin Dzeko, capocannoniere del campionato con 6 reti e trascinatore dell’Inter, il suo passato romanista renderà questa sfida diversa dalle altre.

SHOW ALLO STADIUM.  L’ottava giornata presenta un match tutto da vivere. Domani alle 20:45 si affrontano Juventus e Roma, nella splendida cornice dell’Allianz Stadium. Dopo lo sbiadito inizio, i bianconeri sono chiamati a proseguire la rimonta verso i piani alti. Sono 3 le vittorie consecutive degli uomini di Allegri che hanno ritrovato solidità e puntano tutto su Chiesa, in forma straripante con la maglia azzurra. Dall’altra parte Mourinho auspica di essersi messo alle spalle lo scivolone del derby. I giallorossi sono avanti di 4 lunghezze sugli avversari e vogliono preservare la zona Champions, ma lo score non è dalla loro parte: 11 sconfitte nelle ultime 12 partite giocate in questo stadio. Grandi protagonisti a rischio: Morata e Dybala hanno poche possibilità di scendere in campo, Abraham fa i conti con la caviglia malcapitata. 

EMERGENZA MILAN. Match interessante anche a San Siro, il Milan ospita un vivace e ritrovato Verona. I rossoneri sono una delle squadre più in forma, con 6 vittorie ed un pareggio ma è emergenza totale per Pioli, costretto a rinunciare a Maignan fra i pali e Brahim Diaz, Ibrahimovic è in dubbio. Condizione invidiabile invece per il Verona che ha cambiato totalmente marcia con l’arrivo di Tudor in panchina, gli scaligeri sono imbattuti dal 13 settembre. Barak, Simeone e Caprari formano uno dei reparti offensivi più prolifici della A, stesso non si può dire sulla tenuta difensiva. 

LE ALTRE. Spezia-Salernitana, Cagliari-Sampdoria, Empoli-Atalanta, Genoa-Sassuolo, Udinese-Bologna le restanti partite del turno. Venezia-Fiorentina lunedì alle 20:45 completa il programma della Serie A. Occhio alla sfida del “Picco”, Spezia e Salernitana sono appaiate a 4 punti e si giocano un vero scontro salvezza. L’Atalanta ad Empoli per ritrovare il successo che manca da 2 gare.