Loading...
L’informazione a portata di click
  • 27 Settembre 2022 15:15

Serie A, avvio pirotecnico: quanti gol nelle prime quattro gare!

DiRedazione

Ago 14, 2022

Un avvio migliore probabilmente non si poteva chiedere: la Serie A è partita con il botto, ben 14 le reti realizzate nelle prime 4 gare.

Milan, che avvio! Udinese rimontato

Il Milan, alla prima ufficiale da campione d’Italia, non delude: Udinese battuto 4-2. Inizio in sordina per gli uomini di Pioli, i friulani vanno avanti con Becao dopo pochi secondi di gioco. Il primo rigore della stagione riporta in parità il risultato dopo 10 minuti: ci pensa Theo Hernandez a realizzarlo. Quarto d’ora di gara e Rebic ribalta il punteggio. L’Udinese non molla, allo scadere della prima frazione Masina gela San Siro. Il pareggio bianconero non intimorisce la squadra di Pioli, che torna avanti al 1′ della ripresa con Brahim Diaz. La doppietta di Rebic chiude i conti e regala i primi tre punti ai campioni in carica.

Bene l’Atalanta, subito in gol Lookman

L’Atalanta parte col piede giusto, superando la Sampdoria con un secco 0-2. Bergamaschi in vantaggio al 26′ con Toloi, il difensore spera di ritrovarsi dopo una stagione complicata. La partita è tirata, la Samp non molla, ma i nerazzurri infliggono il colpo del k.o. nel finale: gol all’esordio per il nuovo arrivato Lookman, che timbra il tabellino nel recupero.

Inter, che fatica. Lecce battuto all’ultimo respiro

Vince anche l’Inter, che al Via del Mare supera il neopromosso Lecce vincendo 1-2. Avvio sprint dei nerazzurri, Lukaku segna di testa nel giorno del suo ritorno in Serie A impiegandoci poco più di due minuti. In avvio di ripresa ecco la risposta dell’altro centravanti, Ceesay servito da Strefezza supera l’estremo difensore avversario firmando il pari. Un grande Lecce spaventa l’Inter, la squadra di Inzaghi però si ricompone e cerca la vittoria fino all’ultimo. Falcone in versione Super Man non riesce comunque ad evitare il gol vittoria di Dumfries al 94′.

Il Toro espugna Monza

Il Torino batte il Monza nel giorno dell’esordio in Serie A dei brianzoli. La squadra di Juric, nonostante l’estate tribolata culminata con il caso Lukic, superano il nuovo Monza di Stroppa grazie alle reti dell’appena arrivato Miranchuk e di Sanabria. Vano il gol di Dany Mota nel recupero, che resterà comunque nella storia essendo il primo in massima serie dei lombardi.