Loading...
L’informazione a portata di click
  • 2 Dicembre 2021 02:20

Europa/Conference League, il punto sulle italiane: Napoli e Lazio, qualificazione in bilico

DiRedazione

Ott 21, 2021

Giovedì europeo tutto da vivere per gli appassionati di calcio. Le italiane scenderanno in campo per affrontare 90 minuti già decisivi per le sorti di questa fase a gironi. In Europa League la Lazio ospiterà, nel pomeriggio, il Marsiglia in una gara caldissima, in serata il Napoli troverà il Legia Varsavia. Roma impegnata in Norvegia per la Conference League.

NAPOLI, VIETATO SBAGLIARE. Gara già decisiva quella del Napoli, che alle 21 affronterà i polacchi del Legia Varsavia al “Maradona”. Partenopei momentaneamente ultimi nel girone con un solo punto totalizzato finora: dopo l’ottimo pari guadagnato a Leicester, gli azzurri sono caduti nel rocambolesco 2-3 casalingo subito dallo Spartak Mosca. Nell’anticipo di ieri le Foxes hanno battutto i russi in un match pirotecnico caratterizzato dalle 4 marcature del gioiellino zambiano Daka. Il Legia Varsavia è probabilmente quella spina nel fianco che Spalletti non aveva previsto: gli uomini di Michniewicz sono a punteggio pieno, avendo anche battuto il Leicester. Il secondo posto non garantisce, come negli anni passati, il passaggio alla fase ad eliminazione diretta, perciò questa sera Osimhen & co non potranno sbagliare.

COL MARSIGLIA UNO SCONTRO DIRETTO. Alle 18.45 scenderà in campo la Lazio. All’Olimpico arrivano i francesi del Marsiglia, una delle formazioni più ostiche del torneo. Una vittoria ed una sconfitta rappresentano il cammino degli uomini di Sarri in questa Europa League, due i pareggi per la squadra del fumantino Sampaoli. Classifica incerta quella del Gruppo E, il Galatasaray primeggia con 4 punti ma la Lokomotiv ultima è lì: Lazio-Marsiglia dunque sarà una partita fondamentale per il prosieguo del cammino europeo dei biancocelesti. Capitolini galvanizzati dal successo contro l’Inter, francesi tornati alla vittoria dopo un mese difficile, a Roma ci si gioca una fetta di qualificazione.

PER BLINDARE IL PRIMO POSTO. Impegno esterno per la Roma, volata in Norvegia per affrontare il Bodo/Glimt nella terza gara di Conference League. Fino a questo momento i giallorossi non hanno avuto problemi a dimostrare sul campo il proprio dominio in questa competizione: addirittura 8 le reti realizzate nelle prime due gare contro Cska Sofia e Zorya. Il Bodo/Glimt è certamente la squadra di questo girone che più plausibilmente potrebbe mettere in difficoltà gli uomini di Mourinho, ma non dovrebbero esserci troppi problemi a blindare la qualificazione. La Roma è una seria candidata alla vittoria finale di questa prima edizione del torneo. Calcio d’inizio alle ore 18:45.