Loading...
L’informazione a portata di click
  • 2 Dicembre 2021 02:01

Champions League, 5^giornata: Juve a Stamford Bridge per ipotecare la vetta, l’Inter vede gli ottavi. Speranze risicate per il Milan, Atalanta ad un bivio

DiRedazione

Nov 23, 2021

Al via una nuova settimana europea per le squadre italiane. Il 5^turno di Champions League vede impegnate Juventus ed Atalanta questa sera, domani il turno delle milanesi. Queste le gare: Chelsea-Juventus, Young Boys-Atalanta, Atletico Madrid-Milan, Inter-Shakhtar Donetsk.

OBIETTIVO PRIMO POSTO. La Juventus è ospite, questa sera, dei campioni d’Europa e leader attuali della Premier League. I bianconeri si giocano proprio con i Blues il primato del girone che, come tutti sappiamo, potrebbe garantire un sorteggio più semplice agli ottavi. All’andata i ragazzi di Allegri hanno trionfato di misura grazie alla rete di Chiesa. La Juventus non è mai riuscita a vincere a Stamford Bridge: 1-0 nell’andata degli ottavi di Champions nel 2009, 2-2 nella gara d’esordio nel 2012. Anche un pari potrebbe far comodo alla Vecchia Signora.

DEA NON PUOI FALLIRE. Match delicatissimo quello che vede l’Atalanta impegnata in Svizzera. La Dea risente dei due punti persi al 90′ a causa della rete di CR7, scivolata al terzo posto non ha più margini d’errore. Molto dipenderà dalla sfida fra le altre due contendenti alla qualificazione, Villarreal e Manchester United, ma Gasperini ha bisogno dei 3 punti. Lo Stadion Wankdorf di Berna è sempre stato un terreno ostico per tutti, ne sa qualcosa la Juventus, sconfitta 3 stagioni fa, ed anche lo stesso United, scivolato appena 2 mesi fa proprio in Svizzera.

OTTAVI IN VISTA. Domani alle 18:45 l’Inter trova lo Shakhtar di De Zerbi, ultimo con appena 1 punto, conquistato nella gara d’andata. Inzaghi può toccare gli ottavi già vincendo questa partita, con la contemporanea vittoria del Real Madrid in Moldavia. Un’occasione ghiottissima per conquistare la prima qualificazione al turno successivo in 4 stagioni, davanti ad un pubblico pieno d’entusiasmo dopo la grande vittoria sul Napoli. Dal canto loro gli ucraini si trovano all’ultima spiaggia per poter ambire al terzo posto, ma per i campioni d’Italia sembra davvero il momento buono per sfatare lo scomodo tabù di coppa.

ULTIME REMOTE POSSIBILITA’. La squadra italiana messa peggio è sicuramente il Milan, sfortunato a trovarsi nel vero girone di ferro dell’edizione 2021/2022. Davanti c’è l’ostico Atletico Madrid e la bolgia del Wanda Metropolitano; il Cholo risiede in terza posizione ed il suo Atletico potrebbe rischiare grosso, specie se il Porto dovesse far punti con il Liverpool, ormai certo della qualificazione. Il Milan può solo vincere e sperare nel passo falso dei portoghesi per tentare il “miracolo” sportivo negli ultimi 90′, ma potrebbe comunque non bastare. Un dato però aiuta i rossoneri: 2 anni fa l’Atalanta, trovandosi esattamente nella stessa situazione, riuscì a vincere le ultime due gare e dunque a conquistare un’insperata qualificazione. Bisogna anche dire che, in questo caso, il livello delle avversarie è decisamente più alto.