Loading...
L’informazione a portata di click
  • 2 Dicembre 2021 02:05

Qatar 2022, terminati i gironi europei. Il quadro delle qualificate e dei play-off

DiRedazione

Nov 17, 2021

Terminata ufficialmente la fase a gironi Uefa delle qualificazioni alla Coppa del Mondo, si può delineare un quadro generale delle nazionali qualificate direttamente al torneo. Lo stesso vale per i play-off, con la distinzione fra teste di serie e non. Cattive notizie per i nostri Azzurri, costretti al durissimo “esame di riparazione” di marzo.

NAZIONALI DIRETTAMENTE QUALIFICATE IN QATAR. Nel gruppo A arriva già la prima sorpresa, con la Serbia che clamorosamente costringe CR7 agli spareggi staccando il pass per la Coppa del Mondo. Nel girone B la Spagna conquista la vetta e dunque la qualificazione all’ultima curva, vincendo proprio lo scontro diretto con la Svezia, nel gruppo C a nostro discapito è la terribile Svizzera a volare in Qatar. Nessuna sorpresa nei gruppi D ed E: i campioni in carica della Francia ed il Belgio vincono i rispettivi raggruppamenti senza troppe insidie. Una Danimarca schiacciasassi domina il girone F, l’Olanda torna nella massima competizione internazionale dopo 8 anni vincendo all’ultima giornata il gruppo G ai danni della Norvegia, orfana di Haaland ed esclusa definitivamente dai giochi. La Croazia vice campione del mondo conquista il Girone H, Russia dietro solamente di una lunghezza. Nessun inconveniente per Inghilterra e Germania.

SITUAZIONE PLAY-OFF. Le sorprese maggiori tra le squadre che parteciperanno agli spareggi sono rappresentate da Portogallo e Italia, vincitrici degli ultimi due Campionati Europei, entrambe saranno teste di serie. Le altre teste di serie saranno Scozia, Russia, Svezia e Galles: il loro vantaggio sarà quello di non potersi sfidare l’una con l’altra in semifinale e di giocare in casa. Le nazionali che non saranno invece teste di serie sono Turchia, Polonia, Macedonia del Nord, Ucraina, Austria e Repubblica Ceca. Una delle ultime squadre elencate sarà l’avversaria della nazionale del c.t. Roberto Mancini. Di queste 12 squadre, soltanto 3 potranno volare al Mondiale e raggiungere le prime classificate.